Miton Cucine propone Tilo 2.0 come modello che comunica allo stesso tempo leggerezza e solidità, associando un design raffinato a una forte attenzione alla sostenibilità ambientale.

Il punto forte di Tilo 2.0, oltre all’incredibile spazio aperto, sono i materiali: l’utilizzo del vetro è stata la scelta migliore in quanto può essere sottoposto a temperature elevate senza subire deformazioni, è inalterabile alla luce ed è capace di resistere a macchie, acqua e umidità, unito alla resistenza del telaio in alluminio che ne fa da supporto.

Il vetro nella finitura nero traffico opaco, inoltre, diventa protagonista indiscusso delle ante dell’isola centrale a cui conferisce una sorprendente piacevolezza al tatto.

Un’isola estremamente funzionale

Caratterizzata da linee pulite, valorizzata da una gola nera. Questo sistema è nella medesima finitura delle ante per potersi abbinare al meglio. 

Il worktop ospita sia la zona lavaggio che il piano cottura, realizzato in laminato compact Fenix in finitura nero ingo. Tale materiale viene sottoposto a un processo di trasformazione che, mediante l’azione congiunta di calore e alta pressione, permette di ottenere un prodotto impermeabile e compatto che in Tilo 2.0 ha un cuore in nero in tinta, mentre la parte superiore e quella inferiore sono in finitura Nero Ingo. Il laminato compact Fenix impedisce la diffusione di germi e batteri, è resistente all’usura, agli urti e al caldo e non attira la polvere.

Il piano snack, realizzato in finitura bilaminato legno rovere Nechinger è ideato non solo per consumare un pasto al volo, ma anche per intrattenere gli ospiti durante la preparazione dei pasti. Interrompe le tonalità scure dell’isola centrale il bilaminato legno Rovere nechinger del piano snack, una superficie da destinare a colazioni o pranzi veloci in famiglia o da riservare agli ospiti mentre si è impegnati nell’angolo cottura.

Colonne dinamiche 

Le colonne sono realizzate in vetro opaco nero traffico, le colonne di Tilo 2.0 di Miton Cucine si dispongono a parete. Si può organizzare la parete orientata verso la zona giorno riproponendo la stessa dinamica sequenza di pieni e vuoti che definisce lo spazio occupato dalle colonne e dalla boiserie.

Le vetrine invece possono essere sfruttate come librerie o per collocare oggetti che si prestano a essere esposti e valorizzati tramite l’illuminazione LED. 

Lateralmente è disposta un’ulteriore boiserie dotata di mensole su cui è possibile integrare LED Mire. È coordinata nelle finiture con quella collocata fra le colonne per un effetto di continuità tra il living e la cucina. Le finiture sono disponibili in un’ampia scala di grigi.

Al centro sono interrotte da una boiserie in bilaminato legno Rovere nechinger attrezzata con mensole, illuminate mediante faretti LED a incasso tondi. I ripiani consentono di sfruttare lo spazio fra le colonne per lasciare a vista pentole, accessori o anche gli alimenti, dando alla cucina un aspetto ordinato. Nella parte sottostante, si susseguono moduli a giorno in laccato opaco nero traffico, ideali per riporre gli utensili che si utilizzano con maggiore frequenza.

Le basi sospese, invece, consentono di disporre di una superficie molto utile per posizionare la TV o altri dispositivi elettronici. Possono essere aperte comodamente mediante gole e cestoni a estrazione totale.

Prenota il tuo appuntamento da Casarredo a Foggia e inizia a progettare la tua cucina Miton.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.